I mal di testa non sono tutti uguali…e anche i risultati!

 

Una calotta di legno e tanti fastidiosi chiodi: così Retail IN con lo studio Mussapi ha interpretato il messaggio sul mal di testa voluto da Angelini. Un messaggio chiaro e “incisivo” che ha trovato il suo “tunnel di continuità” all’interno della farmacia in avancassa. Nel complesso l’intera linea Moment nelle farmacie 10inSalute nel periodo gen-feb 2018 vs 2017 è cresciuta a valore del 7,3% a pezzi del 14%, le f.cie Catena registrano a valore un +0,7% a pezzi un -2%.  Se concentriamo l’analisi ai prodotti Moment presenti in avancassa (le referenze da 12 pezzi), le farmacie 10inSalute registrano a valore un +29% e un +40% a pezzi, mentre le farmacie di Catena registrano a valore un -7,4% a pezzi un -10%.

Ma il più significativo risultato è la crescita dell’intera categoria che dimostra che l’attività non ha generato principalmente cannibalizzazione di altri brand ma soprattutto vendite aggiuntive.

La categoria Mal di Testa, infatti, nel suo complesso, è cresciuta nelle farmacie 10inSalute del 7,8% a valore e del 9% a pezzi, di contro le farmacie Catena che registrano un +4,2% a valore e un +0,1% a pezzi.